Vorresti cambiare il volto della tua casa, vorresti darle personalità, riempirla di cose belle, ma dovresti cominciare a scegliere l’arredamento, i materiali, l’impresa, il progettista… Ecco una mini-guida per cominciare con il piede giusto!

Ristrutturare casa è un’impresa? Una fantastica opportunità di rivoluzione? Un buon motivo per cambiare? Una seccatura? Un incubo?
Tu come la vedi?

 

Dare bellezza e personalità alla casa: missione possibile!

personalità alla casaSu tutto il territorio Italiano, il recupero edilizio è l’argomento che più appassiona gli addetti ai lavori. Sono poche, ormai le costruzioni nuove su cui lavorare, soprattutto nei grossi centri urbani, e quindi sentir parlare di “ristrutturazione di casa” è molto frequente.

Per chi invece si approccia per la prima volta a lavori di ristrutturazione o di rinnovo degli ambienti di casa, per se stessi ci sono alcuni consigli possono essere molto utili!

Il governo Italiano ha incentivato i lavori edili che riguardano ristrutturazioni e manutenzioni degli appartamenti, ad esempio, per mezzo degli incentivi fiscali rende possibile una detrazione d’imposta a chi decide di affidare la propria casa ad imprese edili, architetti e arredatori che offrono pacchetti “chiavi in mano” per sistemare gli ambienti.

sicurezza personalità alla casaUn consiglio è quello di non affidarsi a imprese non qualificate, magari piccole e sconosciute, o semplici muratori di cui non avete grande conoscenza e, probabilmente non hanno i requisiti minimi per operare: documentazione aggiornata, piano di sicurezza (dove necessario), un direttore lavori o un responsabile di cantiere che sappia essere un punto di riferimento.

Si parla tanto di sicurezza sul lavoro, ma la realtà del nostro paese, poi è ben diversa!

Le difficoltà che si possono incontrare sono numerose:

  • scelta del progetto abitativo più giusto
  • scelta dei materiali
  • scelta dei fornitori
  • scelta di chi sarà l’impresa edile che opererà nell’appartamento per completare i lavori

Non è facile districarsi! Il fattore più importante, quando si comincia a progettare qualsiasi tipo di lavoro in casa, è quello di consultare un esperto, un progettista che sappia muoversi bene tra le normative comunali che permettono la presentazione delle pratiche edili; assai importante è costruire un progetto sostenibile dal punto di vista economico, funzionale e a norma di legge secondo quanto prescritto dagli organi competenti.

In fine, ma non per importanza, per qualsiasi ristrutturazione o rivisitazione abbiate in mente, il risultato finale dovrà essere “BELLO”! Ai propri occhi e con il proprio gusto ciò che il nostro occhio vede crea emozione ed è ciò che bisogna sentire una volta concluso il lavoro, dando personalità alla casa: calore, emozione e senso di appartenenza degli ambienti della casa.

 

La bellezza è armonia.

La bellezza di un panorama può lasciarci senza fiato; quante volte ci è capitato di guardare qualcosa o qualcuno veramente “bello”! Quanta emozione ci trasmette la sua bellezza? Ciò che è bello è assolutamente soggettivo, è vero, però…
Ci sono dei fattori estetici, quando si parla di arredamento ad esempio, da prendere in considerazione per fare in modo che il risultato sia BELLO: l’abbinamento dei colori, l’ordine degli oggetti, la distribuzione degli spazi o i singoli elementi come ad esempio il divano possono essere elementi di disturbo, oppure può diventare quel tocco di classe capace di dare qualcosa in più al resto della stanza e poter dire, appena rientrati: “FINALEMENTE A CASA”!

 

Dare personalità alla casa.

La personalità è ciò che rappresenta un individuo capace di prendere delle scelte. Noi accompagnamo tutti i nostri clienti nelle proprie, siamo un punto di riferimento, un braccio su cui appoggiarsi soprattutto nel momento di difficoltà.
Quanto è bello avere qualcuno di cui fidarsi al nostro fianco e che ci accompagni?
La personalità è ciò che serve per districarsi fra materiali e soluzioni abitative, che devono essere prese con una piena consapevolezza del futuro: come vorrò vivere la mia casa d’ora in poi?
Accompagnare non significa per forza scegliere al posto TUO, ma vuol dire essere un punto fermo, un sostegno, un aiuto pratico nelle scelte di fornitori e materiali.

 

La nostra filosofia.

ristrutturazione_sostenibile_de_cio_gentile-1-3

La filosofia del progetto Ristrutturazione sostenibile racchiude tutte queste cose: bellezza, personalità, senso di appartenenza. L’etica e la professionalità fanno da contorno al nostro progetto. Immagina anche solo di intervenire in una stanza della tua casa, di dover cominciare a cambiarne qualcosa: cosa ti viene in mente?

Un conoscente che ha ristrutturato casa, o ha appena concluso dei lavori potrebbe consigliarti qualcuno per le opere edili?

E se ci fosse un’alternativa sostenibile: economicamente vantaggiosa, un’impresa professionale e disponibile, pratiche comunali a norma di legge e la nostra relooker che segue passo passo ogni esigenza e ogni soluzione riguardo gli aspetti dell’organizzazione degli ambienti.

Scegliendo noi come gruppo per la ristrutturazione della tua casa o per una semplice rivisitazione delle stanze significa avere, a disposizione, un forte punto di riferimento che sappia fare “Impresa” con una filosofia “SOSTENIBILE” e che accompagna tutti nelle scelte dei materiali con occhio tecnico e con la garanzia che possa sostenere il rispetto del budget accordato. A noi piace mantenere la parola data al cliente!

Il progetto RISTRUTTURAZIONE SOSTENIBILE vuol essere diretto alla cura della persona e della propria sensibilità, prestando attenzione ad ogni aspetto del quotidiano.

home personalità alla casaSe la visione del futuro prevede cambiamenti, su questi bisognerà fondare le basi per una casa che segua proprio questi cambiamenti: per mezzo di progetti abitativi, per mezzo di materiali conformi alle esigenze e per costruire una casa bella dalla alla tua personalità, e raggiungere finalmente il senso di appartenenza.

Ecco finalmente casa mia!

 

Foto della ristrutturazione di A+E s.n.c. di Gianluca Bulzomi.